27/03/2018

Cosa Mangiare a Pasqua?

Fra quattro giorni santificheremo la Pasqua e passeremo ore ed ore a tavola tra lasagne al forno, agnello in tutte le salse, torte salate stracariche di salumi colombe e uova di cioccolato....

Potremmo mai dire di no a tutti i manicharetti preparati da mamme,mogli, nonne e zie? Il pranzo di Pasqua è sacro e non si tocca da Catania ad Aosta e la pasquetta non è da meno.

C'è un metodo per cercare di non ingrassare durante le feste di Pasqua? La risposta ovviamente è non mangiare, ma è impossibile allora cerchiamo di farlo in modo più consapevole.

Godiamoci le feste e assaggiamo un pò di tutto, ma cerchiamo di limitare l'assunzione di carboidrati e zuccheri. Assaggiamo le lasagne, l'agnello e le uova sode, ed i ricchi piatti di salumi e formaggi provando a fare piccole porzioni. Cerchiamo di mangiare uova di cioccolato fondente e non al latte ed evitiamo di esagerare con vini e liquori, ma soprattutto non sentiamoci in colpa.

Dopo pranzo evitiamo la pennichella e facciamo una bella passeggiata e a cena non saltiamo il pasto ma mangiamo un po di verdure lesse (finocchi e zucchine) e beviamo una tisana depurativa.

Per aumentare il senso di sazietà prima di banchettare provate Adipat che vi farà arrivare a tavola non affamati e così potrete assaggiare un pò di tutto senza eccedere.

Come comportarsi nei giorni seguenti alle grandi abbuffate?

Riprendete le vostre sane abitudini alimentari e magari nei giorni immediatamente seguenti alla Pasqua, non mangiate dolci, fritti, preparatevi piatti leggeri e perchè no, piatti unici che prevedano molte verdure.