27 aprile 2021

ECOSOSTENIBILITA': le 3 R per curare il nostro pianeta e combattere gli sprechi

Ormai tutti parlano di ecosostenibilità, di come possiamo fare a curare la nostra Terra, di nuove tecnologie per evitare l'emissione dei gas, di alternative alla plastica... Di teorie se ne sentono tante, alcune basate su fondamenti scientifici, altre più fantasiose e tal volta anche divertenti!

Le parole d'ordine però in questo periodo sono 3 ed hanno racchiusa al loro interno la ricetta per riuscire a inquinare meno e vivere più in armonia con il mondo che ci circonda.

"RIDUCI, RIUSA E RICICLA" eccolo il mantra che fa bene all'ambiente! Ma vediamolo più nello specifico:

. RIDUCI: La prima azione per tutelare le risorse naturali è ridurre la quantità di rifiuti che produciamo, orientando gli acquisti verso consumi che abbiano un impatto ambientale ridotto. Come si fa? Ecco alcuni spunti:

  • Acquista prodotti di buona qualità e di lunga durata, in modo da non doverli buttare o sostituire con prodotti nuovi, e cerca di prediligere prodotti non di plastica, ma di altro materiale. Un esempio pratico può essere l'acquisto di una borraccia in alluminio al posto delle classiche bottigliette d'acqua. In Italia ogni cittadino beve in media 224 litri di acqua minerale ogni anno. Provate a pensarci per un attimo: si tratta di 37 cestelli da sei bottiglie da un litro; pensate a quanta plastica si risparmia con una semplice borraccia!
  • Riduci il consumo di energia spegnendo le luci quando non sei in casa, scollega i dispositivi elettronici quando non sono in uso e fai solo lavatrici a pieno carico. Ne gioverà non solo l'ambiente ma anche la bolletta!
  • Usa solo ciò di cui hai bisogno (questo vale per tante cose), dal cibo alla carta igienica. La nostra società è portata a pensare in maniera consumistica, pensiamo al fenomeno del "Fast- fashion" e a quanta acqua ed energia vengono sprecate per una maglietta che dura una stagione... Ne vale davvero la pena?

. RIUSA: Una volta rispettata la prima “R”, si passa al secondo imperativo: riusare! Spesso ci sbarazziamo di materiali e prodotti che, invece, potrebbero essere riutilizzati seguendo qualche piccolo accorgimento. Per esempio:

  • Non utilizzare sacchetti di plastica usa e getta ma scegli quelli in tessuto che sono oltretutto anche più comodi e sicuri, vista la fragilità dei sacchetti di plastica della spesa!
  • Utilizza contenitori riutilizzabili per conservare il cibo e non solo; in commercio esistono tantissime alternative ad esempio alle pellicole di plastica!!
  • Scegli di acquistare abiti di qualità destinati a durare più a lungo o dai un tocco Vintage al tuo guardaroba recuperando capi di seconda mano. Sono di questi tempi App che incentivano all' acquisto di capi Vintage che donano al tuo look quel tocco in più che ti differenzia dalla massa.
  • Riduci i rifiuti destinati alla discarica mettendo gli avanzi di cibo e altri materiali biodegradabili in una compostiera, per trasformarli in fertilizzante per le piante. Se ci pensi, quante volte hai sentito tua nonna dire: "non buttare il fondo del caffè che si usa per concimare"! Saggio consiglio estendibile a tutto il compost!!

RICICLA: Quando abbiamo esaurito le idee di riuso a disposizione o non riusciamo proprio a recuperare alcuni oggetti o materiali, si passa all’ultimo step del percorso di sostenibilità: il riciclo. Laddove, infatti, non riusciamo a fare a meno di certi materiali o a riutilizzarli è molto importante differenziare questi rifiuti e smaltirli nel modo corretto: in questo modo, sarà possibile dar loro nuova vita dopo gli opportuni trattamenti ed evitare sprechi di risorse, sia economiche che naturali. Per questo ti suggeriamo di:

  • Acquistare prodotti facili da riciclare, imballaggio compreso, prediligendo sempre materiali diversi dalla plastica.
  • Scoprire come funziona la raccolta differenziata nel tuo comune e cosa è possibile riciclare.
  • Rivolgerti ai centri di riciclo che accettano materiali che non possono essere gettati nel bidone della spazzatura.
  • Dare agli oggetti una nuova vita e riutilizzarli in attività artigianali e di fai da te. Potrai coinvolgere anche la tua famiglia in queste attività riscoprendo anche la bellezza di fare qualcosa insieme, in un mondo che spesso ci fa trascorrere poco tempo con i nostri cari.

Insomma, un mondo diverso e più sostenibile è possibile , e dei piccoli accorgimenti possono davvero fare la differenza!! Non ci resta che provare!!


Ultimi articoli

12 maggio 2021

Mal di Schiena in Gravidanza : Cause e rimedi

La gravidanza impegna il corpo femminile nella sua totalità mettendo alla prova organi e sistemi talvolta fino al limite del loro funzionamento, ma l’organismo materno in salute, nella norma reagisce...

09 maggio 2021

Auguri Mamma

In occasione della Festa della Mamma abbiamo pensato ,nel nostro piccolo, ad un gesto solidale per aiutare le mamme e le donne in difficoltà. Non vi regaliamo il solito sconto extra, ma vogliamo dare un...

04 maggio 2021

Impurità da Mascherina? 5 rimedi che forse non sapevi!!

E' stata nominata"Maskne", cioè, l'acne da mascherina. Si tratta di un effetto collaterale dovuto all'utilizzo continuo di questo dpi e comporta la comparsa di brufoli o punti neri sulla zona coperta. Chi...